Home » Truffa anabolizzanti: i presunti farmacisti fasulli affrontano le spese

Truffa anabolizzanti: i presunti farmacisti fasulli affrontano le spese

by WikiStero.com

This post is also available in: Français English Español

truffa anabolizzanti

Quattro persone sono state portate alla giustizia venerdì 23 settembre e sono state accusate sabato. Questi presunti trafficanti hanno sintetizzato illegalmente anabolici, testosterone o steroidi e li hanno venduti in palestre parigine.

Quattro sospetti trafficanti di droga sono stati sottoposti ad inchiesta sabato 24 settembre. La loro specialità? Hanno controllato l’intera catena di fornitura, dalla produzione alle vendite. Si basavano su una rete di rivenditori, istruttori atletici che lavoravano in decine di palestre a Parigi. Hanno installato il loro laboratorio segreto in un appartamento a Essonne in Île-de-France. Hanno raccolto le sostanze chimiche fondamentali e trattate per fabbricare steroidi, anabolici e anche testosterone.

Prodotti “estremamente tossici

 

La divisione narcotica della polizia giudiziaria parigina ha sequestrato 60.000 euro e abbastanza forniture per produrre decine di migliaia di pillole e prodotti iniettabili. I prodotti erano pericolosi in due modi, spiega il capo dei narcotici parigino Christophe Descoms, “perché naturalmente sono estremamente tossici, ma soprattutto perché sono fabbricati al di fuori delle normative sanitarie” da parte di persone “che non hanno assolutamente nessuna competenza medica, chimica o farmaceutica”, sottolinea.

pubblicità sponsorizzata:

Molti clienti truffati si sono lamentati di gravi problemi di salute. Ma sembra che siano disposti a costruire il proprio muscolo a qualsiasi rischio, anche in questo mondo sportivo totalmente dilettante.

Fonte

0 comment

Lascia un commento

FREE COACHING