Home » Rich Piana, la star dei social media

Rich Piana, la star dei social media

by WikiStero.com

This post is also available in: Français English Español

Molti ricorderanno un Rich Piana che ha usato steroidi, ma molti ricorderanno anche un uomo che ha sempre voluto voltare pagina. Dal momento che Rich Piana rappresenta soprattutto colui che ha stravolto la storia del bodybuilding americano integrandolo nell’era digitale moderna.

Il click in palestra con la mamma

Nato in California, terra di stelle e sole, nel 1971, Rich Piana è cresciuto a Sacramento. Dall’età di sei anni, questo futuro fenomeno del bodybuilding mondiale è stato attratto da questo sport. Questo fascino viene proprio dalla madre che lo presenterà a poco a poco . Di sicuro, sua madre era anche lei una concorrente di bodybuilding, che si allenava attivamente per vincere trofei regionali. Ed è proprio durante queste ore di osservazione della madre che Rich Piana incontra Bill Cambra, un vecchio veterano dei podi, ma un uomo che gli mostrerà la strada da intraprendere per diventare un professionista del settore. Il ragazzo è quindi determinato a diventare un bodybuilder come sua madre.

Primi passi nel mezzo

Primi inizi

A 11 anni ha poi iniziato ad allenarsi . Gli ci vorranno solo quattro anni per riuscire a partecipare alle competizioni. Durante gli anni del liceo, Rich Piana visse con suo padre a La Crescenta. In questo momento, ha iniziato a vincere le sue prime coppe. Tuttavia, all’età di 15 anni, l’adolescente non può più sfondare. L’euforia delle prime vittorie lascia il posto all’amarezza dell’oblio. Questa situazione, tuttavia, era tutt’altro che scoraggiante e iniziò a rivolgersi agli steroidi. Volendo perseguire il suo sogno di diventare un bodybuilder professionista un giorno.

pubblicità sponsorizzata:

Una vita intraprendente

Nel frattempo, Rich Piana si sposa due volte. La sua ultima moglie è stata la top model Chanel Jansen. La relazione della coppia si tingerà di divorzi e riconciliazioni. Ma alla fine, sua moglie rimarrà con lui fino alla fine della sua vita. Una storia come l’America li ama. Fu anche sotto gli occhi della moglie in preda al panico che morì ad agosto per un attacco di cuore. Il mondo del bodybuilding americano e mondiale gli renderà omaggio. Rich Piana ha saputo portare questo sport in ambiti mai raggiunti in vita sua.

Il fenomeno globale dei social network

La notorietà di Rich Pinia non era solo dovuta ai suoi bicipiti. Ma soprattutto ad un utilizzo molto intelligente dei social network. Per esempio, su Instagram è riuscito a raccogliere oltre un milione di fan. Su Facebook aveva più di centomila abbonati. Sorvegliare ogni suo post giorno e notte. Tutte le piattaforme messe insieme, hanno riunito più di 2,5 milioni di follower in tutto il mondo. È quindi considerato dai suoi coetanei uno dei più talentuosi nel mondo degli affari, tra i bodybuilder della sua generazione.

Le ragioni del successo

Al momento giusto e nel posto giusto

La scelta di Rich Piana è stata una strada a doppio senso. Le competizioni ufficiali erano ormai proibite per lui. Tuttavia, poteva continuare ad allenarsi come desiderava. Ha vinto alcuni titoli come il Mr California. Tuttavia, senza una vera notorietà, ha dovuto trovare un modo per sedersi. Ha quindi iniziato a pubblicare le sue sessioni di somministrazione di steroidi su Instagram. E inaspettatamente, ha subito ricevuto migliaia di visite. Il fenomeno è stato lanciato. Mentre i più puristi gridavano allo scandalo, Rich Piana è riuscito a riunire quelli come lui che volevano realizzare il loro sogno.

Oltre i suoi limiti

Lo spirito di Rich Piana è abbastanza semplice, raggiungendo sempre l’eccellenza. Sebbene stesse prendendo integratori sportivi, Rich Piana si è imposto un livello di allenamento molto duro. Quello che non ha esitato a dimostrare pubblicando i video dei suoi esercizi. Come a dire che gli anabolizzanti erano lì solo per integrarne le potenzialità. Ciò ha generato un’enorme risposta dai suoi fan su YouTube o Facebook. La sua notorietà è cresciuta a tal punto che la comunità mondiale del bodybuilding non ha più una visione oscura della carriera atipica di Rich Piana.

Una rara sincerità nella comunità

Tuttavia, ha sempre voluto avvisare i suoi abbonati. Gli steroidi non dovrebbero essere abusati. A meno che tu non sia una Rich Piana. Che sarà impossibile. Consiglia persino agli apprendisti culturisti di rimanere naturali. È senza dubbio questa dialettica che ha fatto il successo di questo atleta sin dalle sue prime dichiarazioni. Perché è stato uno dei concorrenti che ha confessato pubblicamente di aver assunto steroidi nel 2014. Affrontando così le ire dei suoi coetanei. Ma questa sincerità ha toccato milioni di persone. È così che è nato il fenomeno Rich Piana.

L’impareggiabile comunicatore

L’impero di Instagram e Facebook

D’altra parte, è stato in grado di sfruttare l’era digitale. Ha lanciato prodotti per il bodybuilding . E ha continuato a fare i suoi interventi su Internet. Hollywood lo ha chiamato per fare apparizioni in serie, pubblicità, programmi TV e film. Il suo successo è cresciuto così come i suoi affari. Divenne rapidamente un milionario a capo di un piccolo impero stimato in diverse decine di milioni di dollari. Ma non ha mai rinunciato alla sua passione: bodybuilding e social network. E soprattutto il contatto con i suoi fan.

Sfide dal vivo

Il suo canale produceva regolarmente sessioni in cui a volte faceva rivelazioni. Poco prima della sua morte, voleva anche accettare una sfida: ridurre il suo peso. . Tutti si chiedevano come ci fosse arrivato senza steroidi. Sfortunatamente, non ha avuto il tempo di dimostrarlo. Dopo la sua morte, questo atleta lascerà una notevole eredità spirituale: non mollare mai. E dimostrare sempre l’eccellenza superando se stessi. Questo è ciò che lo ha reso uno degli atleti più tosti al mondo in allenamento.

Una vita da sogno di sognatori

Ci sono vite che meritano di essere vissute. Rich Piana’s è uno di loro. Una storia americana in cui i sogni motivano tutte le azioni. Consumo di steroidi di questo atleta non è mai stato per il successo, ma piuttosto per il bene di superare se stessi.

0 comment

Lascia un commento

FREE COACHING