Home » Msten

Msten

by WikiStero.com

Nome: Msten, Methystenbolone, Ultradrol

Denominazione chimica: 2,17 α-Dimetil-5α-androst-1-en-17β-ol-3-one

Somministrazione: orale

 

1. Presentazione di Msten :

L’Msten è un pro-ormone derivato dal diidrotestosterone (DHT). È stato sviluppato da Antaeus Labs, per competere con la star dell’epoca: il Superdrol. Meno potente di quest’ultimo, permette comunque di accentuare la forza, di sviluppare la massa muscolare e il volume.

I culturisti e i professionisti del bodybuilding si sono interessati a questo nuovo proormone solo nel 2006, quando la FDA ha vietato il Superdrol.

Sebbene corrisponda a un proormone, è più spesso classificato come steroide anabolizzante a causa del suo forte potere anabolizzante.

 

 

2. Come funziona Msten :

I proormoni sono composti inattivi derivati da alcuni steroidi anabolizzanti. Venduto sotto forma di capsule, il composto inattivo diventa attivo dopo l’ingestione. L’assorbimento del composto ormai attivo avviene durante la digestione, grazie agli enzimi digestivi.

 

3. I vantaggi del Msten :

Grazie alla sua azione, il Msten apporta molti beneficiall’organismo.

  • Aumento del livello di forza
  • Aumento della resistenza muscolare
  • Miglioramento significativo del volume muscolare
  • Sviluppo di muscoli duri, asciutti e di buona qualità
  • Nessuna ritenzione idrica

 

4. Effetti collaterali del Msten :

I proormoni sono derivati inattivi degli steroidi anabolizzanti. Le loro proprietà diventano attive dopo l’ingestione. Grazie a questa modalità d’azione, i proormoni sono alternative più sicure agli steroidi anabolizzanti in termini di salute, in quanto consentono diottenere gli stessi effetti anabolizzanti ma con effetti collaterali meno pronunciati.

Per Msten i seguenti effetti collaterali sono stati segnalati , se durante il trattamento non è stata assunta alcuna protezione:

  • Crampi muscolari: l’aumento della resistenza muscolare riduce la sensazione di stress muscolare. Un uso eccessivo del muscolo può quindi portare a crampi muscolari. Per evvitare questo problema, è essenziale iniziare la routine con un buon riscaldamento.
  • Perdita di capelli
  • Mal di testa: gli utilizzatori di Msten possono accusare forti mal di testa durante l’allenamento. L’aumento della forza muscolare favorisce la circolazione del sangue in tutte le parti del corpo, con conseguente aumento della pressione sanguigna.
  • Ginecomastia: se l’utente non si protegge durante il trattamento con Msten, può ritrovarsi con un livello elevato di estrogeni, che circolano liberamente nell’organismo. Pertanto, possono essere localizzati nell’area pettorale e sviluppare ginecomastia.
  • Letargia: dopo aver ricevuto una spinta extra di energia e forza da Msten, che consente all’utente di superare i propri limiti durante l’allenamento, l’utente può tuttavia avvertire una sorta di debolezza quando l’effetto del prodotto svanisce.
  • Tossicità renale: il Msten non è facilmente metabolizzabile dall’organismo e può quindi avere un effetto dannoso sulla funzione renale.
  • Tossicità epatica: come composto metilato, il Msten è altamente epatossico. La protezione epatica durante la cura sarà quindi essenziale per proteggere il fegato.

 

5. I diversi usi del Msten :

  • Per l’aumento della massa magra

Il Msten permette di sviluppare muscoli duri e asciutti, senza ritenzione idrica, in un periodo di tempo molto breve: solo 4 settimane.

  • Sviluppare la forza :

Il Msten sviluppa un livello di forza superiore, consentendo di superare i propri limiti durante l’allenamento e quindi dimigliorare le prestazioni.

  • Per un asciutto :

Durante un ciclo di trattamento di 4 settimane, l’Msten permette di perdere il grasso intorno ai muscoli e di guadagnare qualche chilo di muscolo asciutto.

 

6- Avviare un ciclo Msten :

Msten si presenta sotto forma di capsule, da assumere per via orale. Non è disponibile una forma iniettabile.

  • Il dosaggio consigliato :

Si consiglia di iniziare il trattamento con un dosaggio minimo per valutare la tolleranza dell’organismo al prodotto. Iniziare direttamente con dosi elevate può provocare ritenzione idrica e accumulo di minerali corticosteroidi nei reni.

Per i principianti, si consiglia di effettuare un trattamento di 3 settimane, a partire dalla prima th settimana a 4 mg al giorno, per poi raddoppiare la dose nella seconda settimana.e e 3e settimane.

Per confermare questo , il trattamento si svolge nell’arco di 4 settimane con un dosaggio di 4 mg il 1° giorno.prima settimana, poi 8 mg nella 2e e 3e settimana, terminando a 12 mg nella 4e settimana.

  • Tempo di ciclo:

La cura dura dalle 3 alle 4 settimane, per ottenere risultati definitivi.

  • PCT dopo un ciclo di Msten: è utile?

È essenziale adottare una protezione per il fegato durante il trattamento. La PCT deve essere eseguita anche al termine del trattamento per ripristinare i livelli ormonali.

  • I risultati con Msten :

Dopo 4 settimane di trattamento, l’utente può guadagnare da 6 a 10 chili di muscoli. Tuttavia, i risultati variano da persona ad un altra e a seconda dell’alimentazione e dell’ allenamento praticato.

 

7-Mstenè adatto alle donne?

Essendo derivati inattivi degli steroidi anabolizzanti, che tornano attivi dopo l’ingestione, esistono rischi di virilizzazione. Pertanto i pro-ormoni, non sono consigliabili alle donne .

Per le donne esistono altre alternative più sicure per scolpire il proprio corpo, come i peptidi e l’ormone della crescita.

Assunto con le dovute precauzioni, Mtsen è un integratore sportivo più sicuro degli steroidi anabolizzanti per uno sviluppo estremamente rapido della massa muscolare magra.

Lascia un commento

FREE COACHING